Impianto antincendio sprinkler per deposito intensivo

Sprinkler CMD per magazzini intensivi

Gli sprinkler CMD sono ideali per la protezione antincendio nei magazzini e nei depositi intensivi.

I magazzini solitamente sono esposti ad un elevato rischio d’incendio. Oltre alla merce, infatti, possono contenere altri elementi che facilitano la propagazione delle fiamme, quali ad esempio plastica, cartone o legno. Per questo motivo devono essere provvisti di un adeguato impianto antincendio che previene, rileva ed estingue le fiamme che si possono propagare con conseguenze su persone e cose.

Fra i sistemi di protezione, quelli attivi sono pensati, in particolare, per rilevare gli incendi ed evitarne la propagazione.

Fra questi, i sistemi di sprinkler automatici sono quelli più utilizzati nei magazzini di stoccaggio.

Sono formati da una rete di tubazioni generalmente piene d’acqua in pressione e dotate di ugelli di scarico (gli sprinkler) opportunamente distribuiti nel magazzino, ad esempio, all’interno delle scaffalature (in rack) e/o a soffitto.

Gli sprinkler sono generalmente provvisti di un bulbo di vetro frangibile che contiene un liquido che si espande quando viene riscaldato. Quando viene raggiunta la temperatura di innesco, il liquido si espande abbastanza da rompere il bulbo di vetro, attivando l’erogatore e permettendo all’acqua di fluire.

In caso di incendio, si attiveranno soltanto gli sprinkler più vicini alla zona interessata dal fuoco che abbiano superato una determinata temperatura, lasciando libero il passaggio alla fuoriuscita dell’acqua.

La distribuzione degli sprinkler deve essere progettata tenendo in considerazione molti fattori tra i quali sono compresi il tipo di merce stoccata, il tipo imballaggi, il metodo di stoccaggio: a terra, su scaffalatura porta pallet, su scaffalatura con ripiani chiusi, ecc.; l’altezza dei sistemi di stoccaggio e dell’edificio, etc.

È possibile installare gli sprinkler rasenti il soffitto degli edifici che misurano fino a 13,5 m di altezza, tuttavia, quando si supera questa altezza, sono sconsigliati. Il motivo è che l’energia dei gas caldi potrebbe impedire alle gocce d’acqua di raggiungere il fuoco, perché evaporano prima. Per risolvere questa situazione, si possono collocare degli sprinkler ai livelli intermedi delle scaffalature.

In caso di depositi ad alto impilamento, la normativa che più tratta la problematica degli impianti sprinkler nei magazzini è la NFPA (National Fire Protection Association), dove alla soluzione standard di sprinkler spray in abbinamento agli sprinkler negli scaffali (in-rack sprinkler), si trovano efficaci alternative come gli sprinkler CMDA.

SPRINKLER CMDA PER MAGAZZINI INTENSIVI

Questi sprinkler sono in grado di erogare molta acqua grazie a fattori K (coefficienti di scarico) elevati.

Lo Sprinkler CMD per magazzini intensivi (dove CMDA è l’acronimo per Control Mode Density Area) lavorano per controllare l’incendio (Control Mode); infatti, sono progettati per bagnare durante un incendio fino all’arrivo dei primi soccorsi, ma senza garanzia che l’incendio venga domato.

L’altra parte del nome (Density Area) invece descrive  il criterio idraulico che si utilizza per una corretta progettazione di un impianto con questo tipo di sprinkler: attraverso un insieme di curve che danno il valore di densità in funzione dell’area operativa è possibile definire la quantità di flusso d’acqua richiesta per l’intera metratura dell’area definita. Ovviamente il tutto in funzione della tipologia della merce e delle altezze degli scaffali.

I CMDA non sono in realtà diversi per forma e funzione dai classici sprinkler spray, ma sono distinti soprattutto per la loro capacità di erogare acqua a parità di pressione, capacità che viene ben rappresentata dal loro coefficiente K, e che nei CMDA è decisamente più elevata e quindi sono in grado di generare più acqua a pari valore di pressione.

Lo Sprinkler CMD K200 distribuito da MEFA Italia è disponibile in versione upright e pendent con connessione filettata da 3/4” e temperature di esercizio di 68°C, 93°C e 141°C.

In conformità con la normativa VdS CEA 4001, l’applicazione con protezione del soffitto solo per magazzini autoportanti e magazzini a blocchi ST1 e classe di rischio incendio da HHS1 a HHS4, è possibile con altezze del soffitto di max. 15 metri e offre un risparmio di acqua fino al 25%.

Per i magazzini di stoccaggio di materiali sintetici del tipo di stoccaggio ST1 e KLT secondo VdS CEA 4001, allegato K7.3, le altezze del soffitto possono arrivare fino a 13,7 metri anziché 10,5 m. Non sono necessari coperchi di copertura per i contenitori KLT del livello superiore o protezione con film schiumogeno.

Questo sprinkler offre maggiore flessibilità in fase di progettazione ed aiuta a ridurre significativamente il costo dell’impianto antincendio.

Lo puoi trovare all’interno del nostro e-shop.

Sprinkler CMDA per depositi intensivi

SPRINKLER CMDFP A GETTO PIATTO

Gli sprinkler flat hanno la capacità di realizzare un getto piatto che aumenta la superficie di copertura e quindi la loro area di intervento. Per questo vengono impiegati in spazi angusti come all’interno di controsoffitti o per la protezione di intercapedini dei pavimenti galleggianti, sia nelle versioni pendent che upright.

Lo Sprinkler CMD per magazzini intensivi a getto piatto distribuito da MEFA è specificatamente studiato per l’uso all’interno degli scaffali.

Attualmente è lo sprinkler approvato VdS più veloce e più piccolo sul mercato.

Con un RTI (Response Time Index) <30, è la combinazione ideale allo Sprinkler CMD K200, poiché secondo la normativa VdS CEA 4001 gli sprinkler in rack devono essere veloci almeno quanto gli sprinkler installati a soffitto.

Lo Sprinkler CMDFP è disponibile nella versione pendent con connessioni filettate da 3/8” con K57, 1/2” con K80 e K115 oppure 3/4” con K115.

A completamento dell’offerta, sono disponibili accessori come tegoli anti bagnamento, deflettori e gabbiette di protezione.

Sprinkler CMD Flat per depositi intensivi

Ti servono maggiori informazioni?

Compila il modulo qui sotto e verrai ricontattato entro 24 ore dal Funzionario Tecnico Commerciale di Zona per fissare un appuntamento.

4 + 4 = ?